Cane e padrone

Li si vede spesso in giro: un pallido e tranquillo uomo di mezz’età, precocemente incanutito, accompagnato da una  flemmatica  e  imponente femmina di Alano bianco. Il cane è sempre senza guinzaglio, ed è evidente a chiunque lo guardi che l’attrezzo è superfluo, tanto quieto e contegnoso appare l’atteggiamento dell’animale. A volte, se ne vanno a spasso su una vecchia Alfetta blu. Lui  guida, mentre lei  se ne sta seduta da sola, diritta e quasi impettita, al centro del sedile posteriore.

(1998)