Tristezza di Erode 2/11

Tu avanzi sui tappeti, Salomè!

Ricordati: alla fine della danza

Esaudirò ogni tuo desiderio.

Presto dunque chiamate i suonatori

E voi, servi, portatele i profumi!

Un’ancella l’aiuti ad indossare

I vaporosi veli colorati!

Gli ospiti, intanto, possono accostarsi.

Sei pronta, Salomè, pronta a danzare?

Suonino allora i cembali e i tamburi

E snodi il flauto la sua melodia!

da Attraverso la vita, EGI 2001.