Aleksandr Sergeevič Puškin – [Non è voi che rimpiango, anni della mia primavera…]

Aleksandr Sergeevič Puškin (1799-1837); traduzione di Giovanni Giudici e Giovanna Spendel.

 
Non è voi che rimpiango, anni della mia primavera,
Passati via nei sogni di un vano amore,
Non è voi che rimpiango, o segreti delle notti,
Celebrati dal flauto voluttuoso:

Non è voi che rimpiango, amici sbagliati,
Ghirlande di conviti e brindisi in gaia brigata,
Non è voi che rimpiango, ragazze traditrici,
Io che pensoso dai divertimenti rifuggo.

Ma voi, voi dove siete, istanti di commozione,
Di giovani speranze, di pace nel cuore?
Dove il fuoco di allora e l’ispirazione delle lacrime?…
Tornate, anni della mia primavera, tornate!

(1820)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.