La fine degli incanti tradotta in francese

La fine degli incanti

Siamo il passatempo di noi stessi,
impariamo insieme il tempo e la morte.
Nel mondo alla fine degli incanti,
Sìsifo è il nostro eroe.
L’esistenza è una forma
di ostinato cinismo.

da L’orma lieve, Le Voci della Luna – Poesia, Milano 2011

 

Traduzione di Sylla Mballo, IV B del Liceo Linguistico “G. Milli” di Teramo:

La fin des enchantements

Nous sommes le passe-temps de nous même,
apprendons ensemble le temps et la mort.
Dans le monde à la fin des enchantements,
Sisyphe est notre héros.
L’exixtence est une forme
d’obstiné cynisme.

Orbite pazze, pianeti abitabili.Un modello teorico indica dove cercare

Pianetablunews provvisorio

Un gruppo di ricercatori della NASA e dell’Astrobiology Institute ha messo a punto un modello teorico secondo cui i pianeti che nel giro di poco tempo hanno cambiato senso di rotazione avrebbero più probabilità di essere abitabili. I primi risultati sulla rivista Astrobiology.Di Giulia Bonelli

Crediti: NASA's Goddard Space Flight Center Crediti: NASA’s Goddard Space Flight Center

View original post 431 altre parole

Roma capoccia

Il nuovo mondo di Galatea

2014-04-13 16.59.13 HDR-1

E’ che Roma è Roma, c’è poco da fare. E voi direte: bella scoperta, anche New York è New York. Sì, ok, va bene, ma Roma è proprio Roma. Cioè tu ci arrivi, ogni volta, e ha quella strana cosa che è proprio come te l’immagini, e anche no. Perché la conosci, e poi l’hai vista ovunque, nelle foto, nei documentari, nei film, poi specialmente adesso, che c’è ancora in giro quello di Sorrentino. E quindi quando arrivi sai benissimo cosa ti aspetta e cosa ti aspetti. E invece, ‘sta bastarda cosa fa? Tu arrivi, e lei ti toglie il fiato.

E’ che Roma è Roma, ed è proprio così, bastarda. La vedi, ma non vedi lei, vedi la sua luce. Esci dall’antro di Termini e sei alla sua mercè, disarmato. Ha una luce tutta sua, Roma, che non si vede in nessun altro posto del mondo. E’ una luce…

View original post 385 altre parole