Boskov e le questioni di stile letterario

Il nuovo mondo di Galatea

In fondo, è sempre una questione di stile letterario, perché a chi piace scrivere il mondo lo misura così, con la scrittura. E quindi c’è una certa logica, per una che ha sempre amato i periodi secchi di Giulio Cesare, non sentire tutto questo afflato e questo vuoto infinito alla morte di Marquez, perché sì, certo, Marquez l’ho letto, e sarà stato anche premio Nobel, ma non mi ci sono mai troppo ritrovata, e invece avvertire un senso di profonda tristezza quando sento che è morto Boskov, per me immortale autore di aforismi fulminanti sul mondo del calcio in una nazione che il calcio lo prende troppo seriamente per saperlo poi descrivere come si deve.

E che devo dire? Ti sia lieve la terra, Vujadin.

View original post