I misteri del giardino di Compton House – Peter Greenaway

Ultima Visione

I misteri del giardino di Compton HouseTorno a Greenaway e lo faccio col suo (quasi) primo film, il piu’ rappresentativo e certo tra i migliori della sua carriera.
Fine del XVII secolo, una casa, un giardino, un nobile orgoglioso e un grande disegnatore incaricato d’immortalare l’edificio e lo spazio circostante.
Il contratto tra le parti sara’ quantomeno particolare includendo tra le clausole la disposizione di genti, cose e persone, incluso il corpo della padrona di casa.
Greenaway artista visuale, prima pittore e poi cineasta e cosa meglio puo’ rappresentarlo di questo film, laddove esprime al meglio il giusto equilibro tra due passioni in apparenza simili ma molto diverse tra loro?
Greenaway dipinge il film e del resto e’ la ragione per cui si e’ fatto conoscere al mondo e cio’ che meglio lo definisce. La cinepresa raramente si muove o zooma riempendo l’immagine attraverso un occhio attentissimo alla fotografia in infiniti riferimenti pittorici ed espressivi di…

View original post 189 altre parole