Trattato del ribelle

Brotture

 jun.jpgL’eterna dialettica dei pochi e dei molti, di questo si tratta qui, nel Trattato del ribelle di Ernst Jünger (Der Waldgang, 1980, trad. it. di F. Bovoli, Adelphi 1990, 10ª edizione 2007). Waldgang è la via del bosco, Wald, e il titolo italiano non mi piace, rende scolastico ciò che appartiene ad un’altra orbita. Un’orbita fortemente germanica, e profondamente reazionaria (dove reazionario non è connotato negativamente). La libertà piena è dei pochi, e quella dei molti ne è derivazione secondaria, questo è il senso di questo libro. Non è un caso che il modello della libertà che qui Jünger tematizza sia quello del proscritto dell’antica Islanda, dell’uomo bandito che diviene eroe selvatico, che vive fra gli animali e nella natura. Imboscato, che in Italia, terra anti-silvana per eccellenza, suona negativissimo, non può avere senso spregiativo nella lingua dei popoli che, come ha meravigliosamente scritto Elias Canetti, hanno…

View original post 565 altre parole

La direzione della Colonna Vertebrale in Paschimottanasana

Yoga & Neurologia funzionale

“La colonna vertebrale è come l’antenna della televisione, se non è messa bene (direzione) tutto è compromesso”

Eduardo Aquino

PicsArt_1415953810738-1 Paschimottanasana

I ruoli primari della colonna sono i mantenimento della stabilità, la protezione degli elementi nervosi e consentire un certo arco di movimento.

33 vertebre     4 curve distinte

7 cervicali        lordosi cervicale

12 toraciche    cifosi toracica

5 lombari         lordosi lombare

5 sacrali          cifosi sacrale

4 coccigee      coccige

Namasté.

View original post