Zo2.

annonudo

Storia di uno speculatore

A Leningrado viveva un certo Sisjaev. Un tipo parecchio furbetto. Durante la Nep, quando ancora c’erano i privati, faceva il parrucchiere. Solo che, oltre a occuparsi di frangette e barbette, trafficava anche valuta straniera e, in genere, combinava altri affaretti loschi. E poi, si capisce, fu beccato. Lo pizzicarono al suo trentesimo anno. Per un po’ se ne stette dove conviene. E presto, caro mio, lo cacciarono via da Leningrado, lo mandarono da qualche parte un po’ più lontano. In parole povere, oltre alla pena, gli dettero in più o in meno sette anni, o otto, lo sa il diavolo
1. Io di questi fatti ricordo poco.
Insomma, per farla breve, dato che era uno speculatore, lo spedirono nella regione di Narym. E così questi, volente o nolente, partì.
Ma bisogna dire che lui l’arresto se l’aspettava. Il suo cuore era irrequieto. Già da una…

View original post 730 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...