Algida e postromantica, Josephine Eckhardt

Il cavaliere della rosa

Eckhardt0336r350

Non solo dall’assicurarsi un pregiato ritratto di Adelina Patti o di Pauline Viardot vengono le piccole gioie del collezionista. A volte altrettanta soddisfazione può arrivare dal riuscire a dare un nome e qualche piccolo connotato a personaggi non identificati e totalmente, o quasi, anonimi.
Come questa signora dall’intensa espressione, che figura sicuramente in costume di scena in una carte de visite dell’atelier fotografico Hadrup di Kjellerup.

Eckhardt0336v

La fotografia era apparsa in vendita qualche tempo fa su Ebay: il venditore non era stato in grado di identificare il soggetto e il prezzo richiesto era di qualche euro appena. Che si trattasse di un ritratto teatrale non c’erano dubbi, e così visto lo scarso impegno economico richiesto ho pensato che valesse la pena acquistarla e cercare di risolvere i piccoli interrogativi che essa conteneva.
Kjellerup è una piccola città al centro della penisola danese, e questo ci dà un primo indizio per…

View original post 406 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.