Meyriane Héglon

Il cavaliere della rosa

Heglon0068GR

Se, come auspicato e da più parti richiesto, dobbiamo tornare a parlare di maliarde regine della scena melodrammatica, mi sembra che con questo ritratto dell’opulenta Meyriane Héglon, di veli vestita e sontuosamente addobbata di gioielleria longobarda, lo facciamo nel migliore dei modi.
A cavallo dei due secoli i palcoscenici di Francia traboccavano di decoratissime vamp, languide e perverse, ora crudeli assassine ora vittime celestiali, consunte dalla tisi, dal peccato, dal mal d’amore. In ogni caso, fossero imperatrici romane, principesse merovingie o regine burgunde, sempre lasciavano all’acconciatura e ai più inverosimili copricapi il compito di dimostrare il proprio essere creature in tutto e per tutto fuori della norma. La più celebre, anche se non la più folle, di queste incredibili cofane è senza dubbio quella disegnata da Lalique per Sarah Bernhardt, che la indossò nella Theodora di Sardou, uno dei suoi più clamorosi trionfi. Il personaggio interpretato in questa fotografia dalla Héglon, o…

View original post 482 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...