Premio Teramo 2012

I vincitori della XLII edizione:

Premio Teramo a Francesca Diano per il racconto Le libellule;

Premio Teramo “Mario Pomilio”  riservato a uno scrittore abruzzese a Patrizia Lombardi per il racconto Perdo pezzi;

Premio Teramo “Giacomo Debenedetti” riservato a uno scrittore giovane ad Arianna Curci per il racconto Zavirne fritte.

Premio Teramo Speciale a Carola Susani quale autrice tra le più significative della narrativa italiana contemporanea.

Risultano inoltre segnalati:

Per il Premio Teramo
Donatella Dini per il racconto Pomeriggio al mare con gnomo e ordalia;
Giacomo Muolo per il racconto Risorse umane.

Per il Premio Teramo “Mario Pomilio”
Giovanni Di Saverio per il racconto Il signor Smith sostiene l’economia morale.

La cerimonia di premiazione si è tenuta alle ore 18 di ieri, 10 novembre 2012, presso la sala San Carlo del Museo Archeologico di Teramo.

La giuria del Premio:
Raffaella Morselli, presidente
Lucilla Sergiacomo
Attilio Danese
Roberto Michilli
Stefano Petrocchi
Stefano Traini.

Segretario del Premio Teramo è Simone Gambacorta.