Tristezza di Erode 2/11

Tu avanzi sui tappeti, Salomè!

Ricordati: alla fine della danza

Esaudirò ogni tuo desiderio.

Presto dunque chiamate i suonatori

E voi, servi, portatele i profumi!

Un’ancella l’aiuti ad indossare

I vaporosi veli colorati!

Gli ospiti, intanto, possono accostarsi.

Sei pronta, Salomè, pronta a danzare?

Suonino allora i cembali e i tamburi

E snodi il flauto la sua melodia!

da Attraverso la vita, EGI 2001.

Roberto Michilli – Tristezza di Erode 1/11

E’ livida la luna questa sera,

L’aria brucia come il fiato di un drago

E una cupa tristezza senza nome

M’avvolge il cuore col suo velo nero.

Danza per me, ti prego, Salomè,

Aiutami a scacciare la mia pena.

Potrai chiedermi quello che vorrai,

Se metterai quei veli colorati.

Vuoi che lo giuri, Salomè, mia cara?

Lo giuro: ti darò anche il mio regno

Se danzerai per i miei occhi stanchi.

da Attraverso la vita, EGI 2001