Premio Teramo 2013 – I vincitori

I racconti vincitori della XLIII edizione:

Premio Teramo: Tacea la notte placida, di Giorgia Costa

Premio Teramo “Mario Pomilio” (riservato a uno scrittore abruzzese): Le tre verità, di Daniele Cavicchia

Premio Teramo “Giacomo Debenedetti” (riservato a uno scrittore giovane): L’invidia è una brutta bestia, di Alessio Iezzi

I racconti segnalati:

Profondo come il vuoto, di Claudio Sergio Costa

Matematicamente, di Valentina Di Cesare

Come divenni prof, di Franco Di Michele

Un tantino sopra le righe di Caterina Falconi

La dose, di Manuela Giacchetta

Il settimo gradino, di Roberto Lazzari

Non fermarmi adesso, di Luca Maiolino

Il tuffo, di Aldo Manfredonia

Scuolacacca,  di Giovanni Papa

Di spalle, di Livia Possenti

Le quattro carte, di Luca Ragazzini

A forza di oscure cose, di Carmela Scotti

La Giuria ha inoltre attribuito due premi speciali: a Federico Francucci, per la curatela de Il cimitero cinese di Mario Pomilio edito dalla casa editrice Studium; e alla innovativa rivista letteraria WATT, ideata da Maurizio Ceccato e Leonardo Luccone.

La Giuria del Premio Teramo è composta da: Raffaella Morselli (Presidente), Lucilla Sergiacomo, Attilio Danese, Roberto Michilli, Renato Minore, Stefano Petrocchi, Stefano Traini. Segretario del Premio Teramo è Simone Gambacorta.

Annunci

Premio Teramo 2012

I vincitori della XLII edizione:

Premio Teramo a Francesca Diano per il racconto Le libellule;

Premio Teramo “Mario Pomilio”  riservato a uno scrittore abruzzese a Patrizia Lombardi per il racconto Perdo pezzi;

Premio Teramo “Giacomo Debenedetti” riservato a uno scrittore giovane ad Arianna Curci per il racconto Zavirne fritte.

Premio Teramo Speciale a Carola Susani quale autrice tra le più significative della narrativa italiana contemporanea.

Risultano inoltre segnalati:

Per il Premio Teramo
Donatella Dini per il racconto Pomeriggio al mare con gnomo e ordalia;
Giacomo Muolo per il racconto Risorse umane.

Per il Premio Teramo “Mario Pomilio”
Giovanni Di Saverio per il racconto Il signor Smith sostiene l’economia morale.

La cerimonia di premiazione si è tenuta alle ore 18 di ieri, 10 novembre 2012, presso la sala San Carlo del Museo Archeologico di Teramo.

La giuria del Premio:
Raffaella Morselli, presidente
Lucilla Sergiacomo
Attilio Danese
Roberto Michilli
Stefano Petrocchi
Stefano Traini.

Segretario del Premio Teramo è Simone Gambacorta.